Raccolta Fondi per il Terremoto

$60,000.00

Si ringraziano tutti coloro che hanno contribuito e partecipato al fundraising.

Servizi | La Legge | Amministrazione | Regioni Italiane | Links Utili | Calendario
 

 

 
BENVENUTI NEL SITO WEB DEL COMITES DI BOSTON

La legge 8 maggio 1985 n. 205 ha istituito i Comitati dell'Emigrazione Italiana presso ciascun Ufficio Consolare, nella cui circoscrizione risiedono almeno 3000 cittadini italiani. Questo organismo elettivo ha assunto, in collaborazione e in coordinamento con l'autorità Consolare, compiti di promozione ed idonee iniziative inerenti alla vita sociale, culturale, all'assistenza, alla ricreazione, allo sport, al tempo libero dei cittadini italiani residenti nella circoscrizione. Coopera con l'autorità consolare nella tutela dei diritti e degli interessi dei cittadini italiani residenti all'estero, con particolare riguardo alla difesa dei diritti civili garantiti da norme applicabili nei singoli Paesi. Il comitato inoltre esprime parere motivato ed obbligatorio sulle richieste di contributo che sodalizi, associazioni e comitati, che svolgono nella circoscrizione consolare attività sociali, assistenziali, culturali e ricreative a favore della collettività italiana, rivolgono al Governo, alle regioni e alle province autonome.    

Con la Legge 23 0ttobre 2003 n. 285, il Comitato degli Italiani all'Estero (COMITES), contribuisce ad individuare le esigenze di sviluppo sociale, culturale e civile della propria comunità di riferimento dando un contributo utile alla definizione del quadro programmatico degli interventi del Governo nella nazione in cui opera. Collabora con le regioni, con le autonomie locali, con gli Enti, associazioni e comitati operanti nell'ambito della circoscrizione consolare, per promuovere opportune iniziative a favore della collettività con particolare riguardo alla partecipazione dei giovani e delle pari opportunità.

Tra i risultati di rilievo ottenuti dal lavoro dei COMITES a favore degli Italiani nel mondo vanno annoverati la promozione dell'insegnamento della lingua e della cultura italiana, la diffusione dei programmi di RAI International, l'acquisizione del diritto alla doppia cittadinanza, l'esercizio del diritto di voto in loco alle prossime elezioni politiche.

Il COMITES di Boston come obiettivo si propone:

•  di collaborare attivamente con le associazioni per incrementare lo sviluppo di attività sociali e culturali nel New England,

•  l'aggiornamento delle liste elettorali per garantire a tutti i cittadini italiani residenti nella circoscrizione l'esercizio del diritto di voto,

•  il riacquisto della cittadinanza,

•  il riconoscimento automatico dei titoli di studio di scuola media superiore   ed universitari conseguiti all'estero

•  la promozione di scambi culturali ed economici con le regioni.         

Esortiamo i connazionali residenti nella circoscrizione consolare di Boston (Massachusetts, Rhode Island, Maine, New Hampshire e Vermont) a consultare periodicamente questo nostro sito web per tenersi informati, facendo pervenire anche commenti, richieste ed informazioni di interesse per la collettività.  

Il Presidente

Maurizio Pasquale


COSA SONO I COMITES?

In ogni circoscrizione consolare ove risiedono almeno tremila cittadini italiani è istituito un Comitato degli italiani all’estero (COMITES).
Il Comites è l’organo di rappresentanza degli italiani all’estero nei rapporti con le rappresentanze diplomatico-consolari.
Esso contribuisce ad individuare le esigenze di sviluppo sociale, culturale e civile della propria comunità di riferimento e promuove opportune iniziative nelle materie attinenti alla vita sociale e culturale, con particolare riguardo alla partecipazione dei giovani, alle pari opportunità, all’assistenza sociale e scolastica, alla formazione professionale, al settore ricreativo, allo sport e al tempo libero della comunità italiana residente nella circoscrizione.
Nel rispetto delle norme previste dagli ordinamenti locali e delle norme di diritto internazionale e comunitario, al fine di favorire l’integrazione dei cittadini italiani nella società locale e di mantenere i loro legami con la realtà politica e culturale italiana, nonché per promuovere la diffusione della storia, della tradizione e della lingua italiana, il Comitato:
a) coopera con l’autorità consolare nella tutela dei diritti e degli interessi dei cittadini italiani residenti nella circoscrizione consolare, con particolare riguardo alla difesa dei diritti civili garantiti ai lavoratori italiani dalle disposizioni legislative vigenti nei singoli Paesi;
b) collabora con l’autorità consolare ai fini dell’osservanza dei contratti di lavoro e dell’erogazione delle provvidenze accordate dai Paesi ove il Comitato ha sede a favore dei cittadini italiani;
c) segnala all’autorità consolare del Paese ove il Comitato ha sede le eventuali violazioni di norme dell’ordinamento locale, internazionale e comunitario che danneggiano cittadini italiani, eventualmente assumendo, nei limiti consentiti dallo stesso ordinamento, autonome iniziative nei confronti delle parti sociali. L’autorità consolare riferisce al Comitato la natura e l’esito degli interventi esperiti a seguito di tali segnalazioni;
d) redige una relazione annuale sulle attività svolte, da allegare al rendiconto consuntivo, e una relazione annuale programmatica, da allegare al bilancio preventivo;
e) esprime pareri sulle iniziative che l’autorità consolare intende intraprendere nelle materie di sua competenza;
f) formula proposte all’autorità consolare nell’ambito delle materie di sua competenza, sia in fase di delibera di impegno di spesa che di programmazione annuale;
g) esprime parere obbligatorio, entro trenta giorni dalla richiesta, sulle documentate richieste di contributo che enti e organismi associativi, che svolgono attività sociali, assistenziali, culturali e ricreative a favore della collettività italiana, rivolgono al Governo, alle regioni ed alle province autonome;
h) esprime parere obbligatorio, entro trenta giorni dalla richiesta, sui contributi accordati dalle amministrazioni dello Stato ai locali mezzi di informazione.


INFORMAZIONI & CONTATTI

Il Nostro ufficio è aperto su appuntamento il Lunedì, Martedì, Giovedì, Venerdì & Sabato dalle ore 9:00-12:00

Telefono / Fax
617-742-7050

Indirizzo Postale
11 Tileston Street
Boston, MA 02113



AMBASCIATA ITALIANA